Caffè Macchiato

HT_mullah_omar_tk_131007_16x9t_384Lo chiamavano “il Guercio” per quell’occhio perso in battaglia contro i sovietici, o anche “la Primula Verde” per la caccia spietata e supertecnologica che i marines americani gli hanno dato inutilmente per anni. Ma il Mullah Omar poteva anche essere definito un Che Guevara afgano, un Cavaliere oscuro dal quale gli occidentali dovrebbero prendere esempio. Non per la dura Sharia che impose in Afghanistan dopo la cacciata dell’Urss, ma perché in battaglia non ha mai tradito. Aveva creato per la sua gente una sorta di Medio Evo a riparo dalla degenerazione del mondo occidentale. Detestava Bin Laden, che gli fu portato in casa come rifugiato dopo i fatti dell’11 settembre. Non si era mai arricchito una volta andato al potere nel ’96. Né ha fatto trarre benefici alla città dove è nato, Singesar. Bandì pure il commercio di oppio, oggi invece sdoganato. Teneva unite le varie tribù afgane dietro un comune obiettivo. Negli ultimi anni era diventato anche oppositore all’avanzata dell’Isis. La sua morte, paradossalmente, sarà un guaio anche per l’Occidente che ne fece un mostro.

30 lug 2015

Tostato da

Gli occidentali avrebbero molto da imparare dal Mullah Omar

Lo chiamavano “il Guercio” per quell’occhio perso in battaglia contro i sovietici, o anche “la Primula Verde” per la caccia spietata e supertecnologica che i marines americani gli hanno dato inutilmente per anni. Ma il Mullah Omar poteva anche essere definito un Che Guevara afgano, un Cavaliere oscuro dal quale gli occidentali dovrebbero prendere esempio. […]

29 lug 2015

Tostato da

Welfare ieri ed oggi

Il termine welfare state sta ad indicare il sistema normativo con il quale lo Stato traduce in atti concreti la finalità di ridurre le disuguaglianze sociali. L’Italia si è sempre distinta con un sistema proprio di welfare, diverso sia da quello di matrice liberale, adottato dai Paesi anglosassoni, sia da quello di matrice socialdemocratica, adottato […]

29 lug 2015

Tostato da

Scontro Pannella-Bonino, specchio del declino radicale

Marco Pannella è un tipo che va osannato o preso a calci nel sedere, senza mezze misure. Líder máximo di un partito al quale dobbiamo dire grazie per le battaglie di civiltà. Che però è quasi scomparso. Dopo le apparizioni in parlamento nel 2006 (insieme ai socialisti nella Rosa nel Pugno) e nel 2008 (“delegazione […]

28 lug 2015

Tostato da

Armiamoci e spazzate: la proposta radical chic di Gassman per Roma

Il grande Rossellini ci avrebbe fatto un film: Roma città sporca. La Capitale sta vivendo un periodo paragonabile agli ultimi giorni dell’Impero romano, dove imperversavano decadenza, corruzione e insicurezza. Se ne sono accorti pure gli americani e i francesi, con il New York Times e Le Monde che hanno dedicato alla città del Colosseo e […]

28 lug 2015

Tostato da

Internet, un’opportunità o un rischio?

Internet. Un mondo da esplorare ed un mondo da capire. E’ e può essere veramente il presente ed il futuro dello sviluppo economico-culturale dell’uomo o è un rischio troppo grande per l’umanità? La risposta più ovvia è, ovviamente, dipende come si usa e come si controlla. Però si può controllare?  Mille risposte e mille domande […]

28 lug 2015

Tostato da

Stefano Esposito, il ‘Mr. Wolf’ del Partito Democratico

Ognuno di noi ricorda il personaggio interpretato da Harvey Keitel in Pulp Fiction e la sua abilità nel raccogliere sfide impossibili e portarle a termine. Negli ultimi mesi pare che il Partito Democratico abbia trovato – quasi per caso –  il suo Mr. Wolf, il milite buono per tutte le situazioni complesse in cui c’è […]

28 lug 2015

Tostato da

La bollente estate dell’euro. Cosa aspettarsi nei prossimi giorni e settimane

L’estate del 2015 sarà ricordata non solo per il caldo eccezionale di questo mese di luglio, ma anche per la bollente situazione finanziaria dell’Europa. Adriano Conti del portale finanziario eurusd.it ci ha fornito una breve analisi dei fattori economici e politici che hanno influenzato l’EURO e una previsione sullo stato della moneta nelle settimane a […]

28 lug 2015

Tostato da

I ciclonauti di Piero Sansò

Ho conosciuto Piero Sansò in quel di Telese Terme durante il Factory Day del 30 maggio scorso. Che dire? Un personaggio particolarmente eccentrico dietro al quale si cela una persona straordinaria. Non avevo ancora letto il suo I ciclonauti, edito dalla Factory Editoriale I Sognatori. Mi sono quindi apprestato a farlo, rimanendo piacevolmente avvolto nell’universo […]

23 lug 2015

Tostato da

Altro che colpo di Stato. La verità sulle commissioni della Camera

Dopo gli attacchi del Movimento 5 Stelle alla nuova composizione delle commissioni della Camera dei Deputati, l’ex grillino Samuele Segoni ha fatto comparire un post nel quale spiega come stanno le cose. Facciamo un passo indietro. Non c’è stato un colpo di Stato, come gran parte del mondo pentastellato vuole far credere. Nessuno ha espulso […]

23 lug 2015

Tostato da

Problemi di pancetta per Enrico Ruggeri

Enrico Ruggeri nei guai per la pancetta. No, non quella che funesta la siluette, soprattutto in estate quando indossiamo il costume e indumenti più aderenti. Bensì, proprio per quella di maiale; anzi, per i salumi in generale. Di fatti ha prestato la sua voce a un Jingle pubblicitario per la famosa marca Negroni. Poche parole, […]

22 lug 2015

Tostato da

Perdere #OrderYourDisorder

Giulia ha 50 anni, è infermiera al reparto maternità di un famoso ospedale napoletano, ha tre figli, un marito e una vita mediamente felice. Una casa in affitto dove vive e un’altra al mare dove trascorre le vacanze. Durante l’estate del 1992 nasce la sua prima nipote, Claudia, la mamma lavora e Giulia è costretta […]

22 lug 2015

Tostato da

Le bugie delle classifiche sulle università

Sono anni ormai che impazzano le classifiche sulle migliori università italiane, qualcuno ha addirittura provato ad inserire nei concorsi pubblici quale criterio di merito l’essersi laureato in un’università con un alto punteggio, ma la cosa poi sembra svanita come è giusto che sia. La classifica del Sole 24 Ore è solo l’ultima di una lunga […]

20 lug 2015

Tostato da

Ridateci Quark

Lo ammetto, sono cresciuto a pane e Piero Angela e (Super)Quark è uno dei programmi preferiti fin da bambino. Non ho mai compreso le tante critiche mosse a Piero Angelo, la maggior parte delle quali lo accusava di “semplificare” troppo la scienza. Io credo che la sua forza sia soprattutto in questo, ovvero semplificando concetti […]

19 lug 2015

Tostato da

Condividere il tempo #OrderYourDisorder

Sara aveva cinque anni, ha cominciato presto la scuola perché i genitori lavoravano. Era stata sempre abituata a stare da sola. Amava lo zoo: adorava accarezzare gli animali, osservava i loro più piccoli movimenti e si chiedeva perché dovessero restare chiusi in gabbia, immaginava di liberarli e di camminare in mezzo a loro in qualche […]

18 lug 2015

Tostato da

In morte del Governo Prodi… e dell’Italia

Sia chiaro, molto probabilmente il Governo Prodi sarebbe caduto lo stesso, visto che al Senato poteva contare su una maggioranza talmente esigua da risultare spesso decisivi perfino i senatori a vita. Quell’esecutivo poggiava su un’accozzaglia di 11 partiti molto diversi tra loro che vinse in modo risicato sul centro-destra e litigava su ogni cosa. Non […]

17 lug 2015

Tostato da

L’Italia all’ultimo stadio

E così Renzi ed il suo governo di sinistra ci sono riusciti. Hanno esasperato tanto gli animi che oramai l’inevitabile è arrivato. Adesso chi li ferma più? Ricapitoliamo la storiella. Dopo aver perso tre delle regioni più importanti d’Italia andate al centro destra e dopo aver subito un sonoro NO alla distribuzione degli immigrati in […]