Aroma Politica

emmanuel macron

9 mag 2017

Tostato da

Macron, il Gattopardo salvezza delle lobby

Dopo la Brexit in Gran Bretagna e Trump negli Usa, in tanti speravano o temevano che in Francia vincesse Marine Le Pen. Fronte (e non solo Nazionale) contro l’establishment filo-europeista che da anni governa anche in Francia. E invece, un Le Pen per la terza volta perde al ballottaggio, perché i vecchi partiti fanno fronte […]

29 nov 2016

Tostato da

Hasta luego Fidel, la storia ti ha assolto

Ironia della sorte, mentre alla Casa bianca si insedia un Presidente che incarna il capitalismo americano rampante anni ’80 e proprio nel giorno che celebra il consumismo sfrenato chiamato Black Friday, è morto Fidel Castro. Comandante che ha instaurato il comunismo nella piccola isola caraibica di Cuba quasi sessant’anni fa. Fare un bilancio su di […]

22 nov 2016

Tostato da

Donald Trump, gli americani vogliono tornare “great again”

Donald Trump è il quarantacinquesimo Presidente degli Stati Uniti. Ha vinto a sorpresa, contro ogni pronostico, contro ogni previsione. E contro il suo stesso partito repubblicano. Donald Trump ha sbaragliato i vari establishment ed i colossi mediatici che lo hanno infangato in più modi possibile. Riportando a galla frasi e comportamenti risalenti ad anni fa. […]

17 ott 2016

Tostato da

Di Dario Fo c’è qualche scritto volutamente dimenticato

Se ne va un premio Nobel, Dario Fo, e se ne fa un altro, Bob Dylan. Atipici entrambi. Antipatici entrambi. Un teatrante elitista e un cantautore impegnato. Ma c’è qualcosa che li differenzia, in fin dei conti. Bob Dylan sarà ricordato per tutto quello che ha scritto, mentre di Dario Fo (e della compianta Franca […]

10 ott 2016

Tostato da

Referendum for dummies

Con la presente non voglio assolutamente far propaganda né per il Sì né per il No, non voglio nemmeno dire cosa voterò io. Solo che ci sono sei piccole cose che vorrei precisare. 1. Il referendum non è su Renzi. Non si vota per rimuovere il Presidente del Consiglio, questa è una cosa che può […]

3 ott 2016

Tostato da

Caro babbo, Berlusconi ci ha sconfitto

Come saprete ormai tutti, volenti o nolenti, lo scorso giovedì 29 ottobre è ricorso l’ottantesimo anniversario di Silvio Berlusconi. Difficile non accorgersene, visto che la televisione e il web sono stati inondati di notizie in merito. Un compleanno che non ha lasciato indifferente neanche me, per due motivi. Sia perché 80 anni li avrebbe dovuti […]

16 set 2016

Tostato da

Addio a Ciampi, l’ultimo presidente di tutti

Per Carlo Azeglio Ciampi quelli della mia generazione nutrivano un affetto spontaneo. Un vecchietto con le sopracciglia folte, un livornese solido, un banchiere onesto, un tecnico prestato alla politica. Uno che la politica l’ha sempre garantita, sia coi ballerini governi di centrosinistra che con il potente berlusconismo d’inizio secolo. Nel 2006 gli fu anche offerta […]

15 set 2016

Tostato da

US Vote History: 1936

Le misure del New Deal di F.D. Roosevelt si rivelarono estremamente popolari, soprattutto per via dei programmi di welfare come il Social Security Act e i sussidi di disoccupazione. Nelle elezioni di midterm del 1934 tale sentimento venne fuori, dato che i democratici ottennero un’ampia maggioranza in entrambe le camere del Congresso. Tuttavia, all’interno dello […]

8 set 2016

Tostato da

US Vote History: 1932

L’era di prosperità prospettata da Hoover non venne. Anzi, la sua amministrazione si trovò a dover fronteggiare la Grande Depressione. Convinto assertore delle teorie di non intervento pubblico nelle questioni economiche, il Presidente in carica venne subito accusato di eccessivo laissez-faire nella gestione della Crisi del ‘29 e nei suoi strascichi. Al contrario, Hoover intuì […]

30 ago 2016

Tostato da

Due parole su chi vorrebbe togliere il diritto di voto agli italiani

Nella democrazia o ci si crede o non ci si crede. Non si può dire di crederci ma poi, dopo che la gente ha votato in maniera diversa da come ci si aspettava, affermare che è tutta una burla e che bisogna togliere il diritto al voto a quelle persone che “hanno sbagliato a votare”. […]

25 ago 2016

Tostato da

US Vote History: 1928

Calvin Coolidge decise che si sarebbe ritirato al termine del mandato. La sua politica liberista e non interventista era compensata da un occhio ai diritti civili, in favore soprattutto di afro-americani e nativi. Si parlava di Coolidge Prosperity per indicare la forza economica raggiunta in quegli anni dagli States. Un’altra delle sue grandi vittorie arrivò […]

9 ago 2016

Tostato da

US Vote History: 1924

William Harding morì il 2 agosto 1923, portando quindi Calvin Coolidge alla Casa Bianca. Nonostante il vice-presidente abbia tradizionalmente funzioni meramente rappresentative o formali, sin dall’inizio del mandato Harding aveva coinvolto Coolidge in prima persona alle riunioni di gabinetto. Conosciuto con il nomignolo di “Silent Cal”, Coolidge era schivo e di poche parole, alimentando così […]

2 ago 2016

Tostato da

US Vote History: 1920

Nel 1920 Wilson, affetto da problemi di salute, finì per non correre per un terzo mandato. In ogni caso, i democratici arrivarono alle presidenziali con le ossa rotta soprattutto perché, dopo l’entrata in guerra, le elezioni di mid-term del 1918 avevano dato una netta vittoria ai repubblicani, che erano in maggioranza in entrambe le Camere […]

27 lug 2016

Tostato da

US Vote History: 1916

Cominciamo oggi una nuova rubrica: US Vote History. Nell’anno elettorale che vedrà la sfida tra Hillary Clinton e Donald Trump, abbiamo deciso di fare un resoconto degli ultimi cent’anni di elezioni presidenziali americane, partendo dal 1916 fino ad arrivare ai giorni nostri. 1916. Cominciamo da qui, da cento anni fa, il nostro percorso. Le elezioni […]

20 mag 2016

Tostato da

Ciao Marco, il primo voto non si scorda mai!

Il primo voto è come il primo amore, non si scorda mai. Era il 2000, avevo 18 anni e si votava per le regionali in Campania. Decisi di affidare a lui e ai Radicali la mia prima preferenza. Parlo di Marco Pannella, spentosi a 86 anni, sconfitto da due tumori. All’epoca si candidò come Governatore, […]

9 nov 2015

Tostato da

L’onestà andra di moda (salvo deroghe)

Da garantista convinto, ritengo che il sindaco M5S di Quarto, Rosa Capuozzo – che ha ammesso di aver tragicomicamente effettuato un condono prima dell’abuso edilizio condonato – non meriti una crocifissione e non debba assolutamente dimettersi. A queste cose penserà la magistratura. Il dato politico che emerge, però, è un altro. Il Movimento 5 Stelle […]