Documento dei disabili

Tostato da

 

Lo scorso 3 dicembre si è celebrata la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Pubblichiamo di seguito il documento dei disabili iscritti alla Cgil di Napoli e Campania firmato dai due responsabili Libertino e Tavella.

“Gli ultimi dati della sesta Relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della Legge 68/99 (denominata “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”) dicono che solo 18 disabili su 100 lavorano e molti sono precari. In Campania, il dato scende al di sotto del 15% e ci sono quasi 150mila persone con disabilità iscritte negli elenchi provinciali per l’avviamento al lavoro.

E’ evidente che  il tasso di occupazione tra i disabili è veramente basso  e ciò fa capire come, in questo periodo di grande crisi economica, il mondo del lavoro italiano ha tagliato fuori i più deboli quando ci sono migliaia di posti a loro riservati per i quali le imprese pagano le compensazioni per la mancata assunzione.

La difficoltà per difendere il diritto al lavoro è solo un esempio di come molti disabili devono affrontare ogni giorno ostacoli per essere parte integrante della società e per questa ragione che, in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità del 3 dicembre, come Camera del Lavoro Metropolitana di Napoli assieme alla CGIL Campania, abbiamo assunto l’impegno di diffondere in tutti i luoghi di lavoro e in tutte le sedi sindacali la Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità, ratificata dall’Italia con Legge 3 marzo 2009 n.18.

Nel nostro Paese ci  saranno tanti eventi per commemorare la Giornata offrendo l’opportunità di riflettere sui diritti delle persone con disabilità, di concentrarsi sulla promozione dell’accessibilità e la rimozione di ogni tipo di barriera nella società.

Coerentemente con le indicazioni fornite dall’ONU a sostegno dei temi dell’International Day of Persons with Disabilities 2012, inoltre, quest’anno abbiamo costruito un modello di partecipazione affinché tutte le parti interessate potessero discutere e affrontare le questioni relative la rimozione degli ostacoli per la creazione di una società inclusiva e accessibile per tutti. Assemblee e iniziative di confronto hanno caratterizzato l’impegno della CGIL a sostegno dei diritti delle persone con disabilità e questo è stato possibile anche grazie alla straordinaria partecipazione di disabili, associazioni e famiglie.

Tutto questo non basta. Quante volte, ascoltando o leggendo le storie di persone quotidianamente impegnate a superare le innumerevoli barriere che mortificano la propria dignità, noi ci interroghiamo sui valori che la nostra società dovrebbe trasmettere alle prossime generazioni?

Emergono realtà drammatiche sul nostro territorio dove alla cronica assenza di fondi si accompagna l’assenza di una vera e propria politica sulle disabilità: questo vuoto potrebbe essere colmato con il coinvolgimento delle persone con disabilità nella costruzione di soluzioni efficaci e anche ragionevoli, innescando un processo virtuoso che restituirebbe dignità alle persone e soprattutto essere in condizioni di costruire un progetto di vita indipendente.

Ce lo testimonia ad esempio lo straordinario successo delle persone che hanno partecipato ai Giochi Paralimpici di quest’anno che hanno sancito l’immenso potenziale delle persone con disabilità e ci identifichiamo molto nella citazione del Segretario Generale dell’ONU: “Nel guardare come le persone superano le difficoltà della vita, raggiungendo nuove vittorie e nuovi traguardi nello sport, noi traiamo forza e ispirazione”.

La nostra sfida dunque con la diffusione della Convenzione ONU, assieme alla nostra Carta Costituzionale, ci indica una strada concreta, sulla quale tutti noi siamo impegnati a seguire, che può contribuire a rimuovere gli ostacoli che limitano l’accessibilità e la partecipazione da parte di persone con disabilità in tutti gli aspetti della società a partire dal diritto al lavoro. Solo così si può restituire una speranza per il futuro di tutte le persone e per un territorio che ha enormi potenzialità di riscatto sociale.”

 

 

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

da Avanguardie

10621938_748393688554262_209708506_n
Il neurone libero

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!