“Salvate Piazza Bellini”: Napoli si mobilita

Tostato da

L’aggressione a Majed Quaddani ha segnato il limite oltre il quale i “cittadini della notte” non sono più disposti a sopportare gli abusi di un gruppo di delinquenti che prova ad imporre il proprio controllo su piazza Bellini.

A poche ore dall’episodio l’indignazione dei napoletani è cresciuta sul web. Lì tanti, tantissimi hanno manifestato la propria rabbia per quello che è successo, espresso il timore che la piazza stia andando incontro ad un destino analogo a quello conosciuto da altri luoghi del centro storico e denunciato il mancato intervento delle istituzioni.

Ma se si vuole davvero che le cose cambino far sentire la propria voce in rete non è sufficiente. Per questo nelle prossime ore la mobilitazione si sposterà nelle piazze e nelle strade del centro storico. Si comincia oggi, giovedì, alle 18 con un aperitivo in piazza Municipio che ha lo scopo di sensibilizzare le istituzioni alla crescente condizione di degrado in cui versa il centro storico e tentare di ottenere un intervento in tempi brevi. La serata continuerà poi in piazza Bellini e sarà all’insegna della musica e del divertimento come la manifestazione che si svolgerà nella serata di venerdì. Questa, partendo da Largo San Giovanni Maggiore, attraverserà le piazze del centro storico e giungerà in piazza Bellini.

Caffè News sarà nelle strade e nelle piazze con chi sceglierà di non arrendersi al degrado e di rispondere alla violenza e alla delinquenza con la cultura e l’arte.

 

 

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

da Macchiato

Marcelus, Alejandro, Marcus e Dimitri1
Flush to Paradise

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!