Tesi di Laurea, ringraziamenti che lasciano il segno

Tostato da

RINGRAZIAMENTI
Allora, sì, …vediamo!

Ringrazio innanzitutto mia madre e mio padre a cui ho spillato in questi anni una quantità esorbitante di soldi, tra tasse, biglietti del treno, libri, fotocopie, pranzi e quant’altro.

Ringrazio Marck Zuckerberg che, grazie alla sua geniale invenzione, mi ha fatto laureare almeno due anni dopo.

Un ringraziamento sentito a Trenitalia e alla società ANM di Napoli, per i ritardi, le corse soppresse, le rapine, gli aumenti del biglietto ogni anno, le molestie ricevute da “rattusi”/drogati/pazzi.

Ringrazio la signora “inzallanuta” della segreteria di Monte Sant’Angelo sempre molto bene informata e che mi ha fatto fare 100mila volte avanti e indietro per il dipartimento dicendomi ogni volta che mancava qualcosa (dirmi insieme tutte le cose che mancavano, no?!).

Ringrazio la prof L. che mi ha fatto sostenere tre volte il suo fantastico esame.

Ringrazio tutti i miei colleghi, in particolare quelli a cui ho prestato i miei appunti che non hanno mai più fatto ritorno.

Infine ringrazio il presidente Silvio Berlusconi che ogni giorno, durante il mio duro cammino verso il raggiungimento di questo traguardo, mi ricordava che i sacrifici fatti durante questo corso di studi mi avrebbero sicuramente ricompensato in futuro, ottenendo un lavoro fisso, onesto e ben retribuito, soprattutto nel campo di mio interesse… la ricerca!

Carmen Pagano

Ringraziamenti a margine della Tesi di Laurea in Biologia alla Federico II di Napoli discussa oggi, 19 Ottobre 2011

 

 

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

da Avanguardie

10621938_748393688554262_209708506_n
Il neurone libero

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!