Diario di classe – Non avete cervello

Tostato da

“Diario di classe” è uno spazio nuovo, aperto e globale in cui riflettere, discutere, dialogare di scuola, istruzione e cultura, ma da un punto di vista nuovo quello di studenti, alunni, adolescenti protagonisti del proprio tempo, attori non ancora pienamente consapevoli del ruolo fondamentale che hanno nella società (o forse sì!). L’ambiente è aperto a tutti quelli che pensano che la scuola sia un luogo di incontri, scontri, dialogo e crescita, un ponte verso il futuro costruito su solide basi presenti.

La maestra Paloma annovera tra la varia umanità dei suoi piccoli amici una bimba piuttosto spigolosa nel carattere, poco paziente e con una spiccata preferenza per le femminucce come lei, che è poco ciarliera, svolge gli esercizi in un baleno ed interviene poco ma sempre in modo originale e propositivo nelle conversazioni.

Questo mese le è toccato come vicino di banco un compagno chiassoso, il classico iperattivo insopportabile, che non s’impegna e non porta a termine i compiti, ma compagno popolare perché promette regalini a tutti, fa ridere tutti con le boccacce e le pernacchie, beccandosi spesso rimbrotti dagli insegnanti…

Risultato: dopo pochi giorni il fracassone ha chiesto per favore a Paloma di cambiare posto, mentre la sua compagna gongolava soddisfatta! Interrogato sui motivi per cui voleva allontanarsi dalla sua malcapitata compagna di banco, ha riferito che tutti i giorni lei gli ripeteva come una nenia: “Non hai il cervello, non hai il cervello…” ad ogni sciocchezza che faceva o diceva.

Ripensando a questo divertente episodio, a Paloma è venuto in mente che questa strategia, riportata pari pari nella politica, potrebbe sortire qualche effetto positivo per sbloccare lo “stallo” del Parlamento: al posto di “cervello” potrebbe esserci “coscienza”, e quelli che fanno i giovanotti alternativi con zainetti e tablets potrebbero pensare a partecipare a un governo o, più probabile, far cadere tutto prendendosi la responsabilità dello sfascio di un Paese.

Paola Ferrante, alias Paloma, è maestra di scuola elementare

 

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

da Politica

matteo
Nous sommes Matteo

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!