Iniziano i saldi estivi, le regole per non farsi ingannare

Tostato da

Comprare quell’abitino o quel paio di scarpe da oggi dovrebbe essere un problema minore per i napoletani: iniziano in Campania i saldi estivi, che dureranno un mese e mezzo, con sconti fino a metà prezzo. Ma non basterà. Secondo le stime solo una famiglia su tre approfitterà delle vendite al ribasso, e si prevede un calo a due cifre percentuali delle vendite del periodo. Complice la crisi, infatti, le famiglie contengono i consumi tutto l’anno, mentre i negozianti, del par loro, vendono a saldo ormai tutti i giorni, dilazionando i pagamenti nei modi più fantasiosi, come solo a Napoli si può. L’appuntamento sembra essere pertanto niente più che un grande specchietto per le allodole, ed occasione per il proliferare di truffe: occorre fare molta attenzione. Seguendo i consigli del decalogo approntato da Federconsumatori, che promette controlli serrati. E denunciando senza esitazioni le irregolarità riscontrate, anche in forma anonima, come consiglia l’Aduc.

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!