(Di)missione papale. Le freddure sull’auto esonero di Ratzinger

Tostato da

() Papa Ratzinger si dimette. Ce lo chiede Betlemme

() Ratzinger si dimette da Papa. Ora il posto è vacante. Astenersi perditempo

() La chiesa non ha ancora risolto lo scandalo della pedofilia. Il sostituto di Ratzinger verrà scelto col Porcellum

() Erano 600 anni che un Papa non si esonerava. D’altronde Dio non è Zamparini

() Ratzinger comunica la propria decisione in latino. Per camuffare la frase, “ne ho viste di ogni…”

() Il Papa lascia, si sente vecchio. D’Alema e Veltroni hanno fatto scuola

() Ora a Ratzinger spetta il Tfr. Glielo daranno in denari

() Tutto pronto per le primarie da Pontefice

() Ratzinger non se la sentiva più di andare avanti. Renzi ha rottamato pure lui

() Tra i papabili ci sono, Francis Arinde, Marc Quellet, Angelo Scola, Tracisio Bertone e Jean Luis Tauran. Per non parlare di Paolo Brosio

() Il più famoso Papa dimissionario della storia fu Celestino V. Che ebbe il coraggio di fidarsi della prima riforma Fornero

() Ratzinger lascia in quanto stanco e anziano. HAI CAPITO, SILVIO??

() Ora la Chiesa è pronta per un Papa nero. Non si può dire la stessa cosa per i tifosi della Pro Patria

() Ratzinger lascia il Pontificato. Pronto un Papa tecnico

() Per un possibile Papa nero si fanno i nomi di Francis Arinze e Peter Turkson. Però potrebbe essere l’anno di Balotelli

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!