Femminicidio, una questione culturale

Tostato da

Il tema della violenza sulle donne non è nemmeno un tema. È una di quelle faccende che non dovrebbero essere nemmeno un problema in una società che voglia dirsi civile e umana. Eppure la denuncia di questo dramma è tampone che non riesce a giungere alla fonte della malattia. In una società che ha rinunciato completamente alla cultura come possibile apporto di umanità, che ne ha ignorato del tutto l’importanza e che ha espressamente scelto di fare del regresso e del degrado la propria bandiera, non c’è da aspettarsi altro che violenza verso il prossimo; anzi, c’è quasi da ringraziare che non camminiamo sulle quattro zampe come le bestie. De Andrè diceva che un mondo che rinuncia agli ideali produce solo cinghiali laureati in matematica pura. Cinghiali che si sono cibati delle ghiande di internet, della televisione, dei videogames e di una cultura machista che passa come legittimata per i corridoi della nostra violenta società.

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!