1 Maggio

Tostato da

festa-del-lavoro-primo-maggio-2016-analisi-seo-festa-dei-lavoratori-480x400

Quando eravamo bambini, la festa del lavoro era una gioia perché la mamma e il papà potevano restare a casa e trascorrere del tempo con noi.
Durante i primi anni di scuola, era il giorno in cui le maestre non prestavano servizio e noi potevamo restare in pigiama a guardare i cartoni animati e poi giocare in cortile con gli altri bambini. Da adolescenti, il primo maggio ci si incontrava con i compagni di scuola per trascorrere insieme una giornata diversa dal solito. Negli anni dell’università, quella stessa data rappresentava un giorno utile per recuperare lo studio o un’occasione in più per incontrare gli amici o una persona speciale. In epoca post-laurea, la festa del lavoro rappresenta il giorno in cui, più che in tutto il resto dell’anno, ci si chiede se e quando si potrà godere di tale festività in qualità di effettivi “lavoratori” (Continua QUI)

 

 

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!