Veronica – “Contro la crisi il fai da te”

Tostato da

Veronica ha quasi 27 anni.  Con il suo corpo magro e slanciato, se solo avesse voluto, avrebbe potuto “fare carriera”: sembra che al giorno d’oggi alcune delle professioni più redditizie siano proprio quelle basate sullo sfruttamento dell’immagine femminile e la nostra Veronica non avrebbe avuto problemi a farsi spazio tra le candidate di turno, “raccomandata” com’è da madre natura!

Ma Veronica ha i valori di una donna d’altri tempi: è una moglie, una madre, una perfetta “donna di casa”. Lei ama suo marito e i suoi due figli molto più di quanto ami mettersi in mostra. È una di quelle donne che scelgono consapevolmente di farsi strada grazie a ciò che hanno dentro piuttosto che approfittare del modo in cui sono fatte fuori. Ha fatto le sue scelte di vita seguendo i suoi sentimenti, che l’hanno portata dapprima a mettere da parte il suo desiderio di sfilare, poi a trasferirsi in una regione molto lontana da quella in cui vive la sua famiglia d’origine, infine a decidere di non cercare un lavoro che la costringesse a stare troppe ore fuori casa, per evitare di togliere tempo ai bambini, al marito, al “focolare domestico”.

Attualmente Veronica si dedica al fai-da-te, realizzando simpatici oggetti che poi regala agli amici o vende su e-bay, su subito.it o a chi ne fa richiesta visitando la sua pagina Facebook “Contro la crisi il fai da te”.

Chiedo a Veronica di parlarmi del suo hobby creativo e lei mi risponde che circa tre mesi fa, nel periodo natalizio, passeggiando per le strade di Brescia insieme a sua figlia, guardava le vetrine, dicendosi che non era il caso di spendere soldi per cose inutili. Una volta a casa, la sua bimba le chiese di fare un albero di Natale. Veronica, non avendo un albero da addobbare, si armò d’ingegno, stoffa e cartoncino; modellò il foglio di carta a forma di cono e tagliò il tessuto in modo da ottenere delle lunghe strisce, per poi avvolgerle su se stesse, creando tante rose. Fissò le rose al cono di carta e così, nel giro di un paio d’ore, anche la sua casa poté vantare un fantasioso alberello di Natale! Ma ciò che davvero appagò Veronica, quel giorno, fu la gioia di sua figlia alla vista della creazione appena ultimata.

Terminai il lavoretto e pubblicai la foto su Facebook. I miei amici rimasero sbalorditi nel vederlo e molti di loro mi chiesero se potevo fargliene uno uguale! Questo mi entusiasmò, cosi pensai di mettere una foto del mio alberello anche su “subito.it”. Dopo poco tempo mi contattò una signora che ne ordinò ben quattro!

 Negli ultimi tempi Veronica ha venduto molti dei suoi alberelli, ma anche altri oggetti realizzati a mano. Mi ha spiegato che questo hobby si concilia perfettamente con la sua esigenza di essere all’altezza del ruolo di madre di famiglia e io le auguro di continuare a ricavare soddisfazioni da ciò a cui si dedica con entusiasmo.

 

 Cosa realizzerà in vista della Pasqua? Lo scopriremo prossimamente, visitando la sua pagina Facebook: “Contro la crisi il fai da te”.

Segui questo autore

Siediti al tavolino ed esprimi la tua opinione

Comments Closed

Comments are closed.

da Avanguardie

10621938_748393688554262_209708506_n
Il neurone libero

Ti piace il Caffè?



Scrivi con noi!