Articoli su immigrazione

27 ott 2013

Tostato da

Dalla spiaggia al campo di calcio: un sogno che si avvera

16 anni, Falou Samb quest’estate lavorava come “vu cumprà” sulle spiagge della Sardegna, adesso è un calciatore dell’Atletico Uri. È arrivato a Sassari dal Senegal, per raggiungere la famiglia con un sogno nato per caso e l’inizio di una nuova avventura. Adesso la mattina va a scuola e il pomeriggio si allena con la sua […]

23 ott 2013

Tostato da

Al via il ‘Visa Lottery’, biglietto di sola andata per gli Stati Uniti

Ogni anno il “Diversity Immigrant Visa Program” rende disponibili gratuitamente un numero limitato di visti per immigrare permanentemente negli USA a persone che ne possiedano i requisiti. Coloro che presentano richiesta per il “Diversity Visa” sono inizialmente scelti attraverso un sorteggio casuale generato da un computer, e devono in seguito dimostrare di possedere un titolo […]

6 ott 2013

Tostato da

Mio fratello che guardi il mondo

4 ottobre. Lampedusa. Sono circa 500 gli africani a partire dalla Somalia, dall’Eritrea e dall’Etiopia. Un incendio provocato da una sigaretta non spenta. Sono solo 155 le persone tratte in salvo in Italia. 300 i dispersi nel Mediterraneo, 110 i corpi recuperati. La testimonianza di Vito Fiorino è quella di chi per primo è riuscito […]

16 ago 2013

Tostato da

Scotch, Garibaldi, cinema e Ford: un italiano a Nuova Yorke

Bacco e tabacco. Un sigaro e un bicchiere di scotch. Un thumbler pieno a metà, con almeno tre cubetti di ghiaccio. È così che si beve il whisky “on the rocks”. In Chi ha incastrato Roger Rabbit?, Eddie Valiant (Bob Hopkins) chiede ai pinguini di Mary Poppins che sia ghiaccio, non rocce. In vita mia […]

3 ago 2013

Tostato da

Lampedusa, l’isola senza libri

Il Sud del Sud si chiama Lampedusa. Un’isola dove le parole “emergenza”, “solidarietà” e “immigrazione” cambiano colore, tingendosi di una immanente quotidianità. Ma quella che andiamo a raccontare non è l’ennesima storia di barconi e gente senza nome dalle vicissitudini più drammatiche e disparate. Lampedusa è (anche) un’isola senza libri. Un’isola senza appiglio, un’isola dove […]

4 nov 2012

Tostato da

Nella “tana” Argentina dell’aborto illegale

Dal nostro corrispondente a Buenos Aires Ieri, in una Buenos Aires che si è fatta di colpo calda e quasi estiva, tante ragazze avvolte in stoffe verdi e lucenti e lisce hanno manifestato per il diritto all’aborto, assente nella pur avanzata legislazione argentina in materia di diritti civili. Proprio nei giorni in cui una giudice […]

1 set 2012

Tostato da

Immigrazione e integrazione: lo sforzo dell’Italia per non essere più “maglia nera”

Andrea Riccardi, Ministro per l’integrazione e la cooperazione, in queste ultime settimane è intervenuto all’interno di due dibattiti riguardanti la realtà degli stranieri in Italia, dando la sensazione che il suo dicastero (sperando che le parole siano presto tradotte in fatti) voglia dare un giro di vite nei confronti dell’intolleranza e del razzismo. Macchie troppe […]

26 giu 2012

Tostato da

Bologna Festival Paniculture 2012, il Parco ritrovato

Anche da un piccola finestrella si può vedere il mondo. Non necessariamente, infatti, bisogna realizzare grandi azioni per sentirsi parte del cambiamento mondiale, o per percepire di aver compiuto “quel qualcosa” di fondamentale per migliorare il sistema sociale, oggi profondamente messo a repentaglio dalla crisi economica mondiale. Ho sempre sostenuto che il vero cambiamento debba […]

24 giu 2012

Tostato da

La Grasse Matinée – Verlanizziamoci! #3 ed ultimo

“Verlanizziamoci!” è lo slogan della rubrica da ben tre settimane ( Parte#1 , Parte#2) E’ giunta l’ora di spiegare perché. Vedo le piazze italiane gremite di uomini e donne provenienti da ogni dove, divisi in gruppetti a parlare, bivaccare, bere, leggere, chiacchierare in serenità sbocconcellando panini tipici della loro tradizione. “Gruppetti”, tengo a sottolineare. Bene:questi […]

11 giu 2012

Tostato da

La Grasse Matinée – Verlanizziamoci! #1

Se in Italia si percepisce come estranea la vasta gamma di neologismi inventati dai giovani – un esempio su tutti può essere lo “scialla”, normalizzato ed entrato nel parlare comune grazie all’omonimo film –, finendo per lamentare la perdita dell’ “italiano puro”, della grammatica di “una delle lingue più belle del mondo”, basta gettare un’occhiata […]

24 apr 2012

Tostato da

Promigré, non sono razzista però…

Arrivati sulla scena bolognese con uno slogan rivoluzionario “Imbarcati un minuto“, chiedendo ai singoli cittadini di mettersi nei panni degli immigrati, in circa un anno di vita sono cresciuti e sono diventati quelli dalle mille e una battaglia. Ve li ricordate? Sono i ragazzi di Progré, associazione nata all’ombra dell’Alma Mater di Bologna, ma che […]

31 dic 2011

Tostato da

L’Anonimo dell’Anno 2011 – L’insegnante d’italiano per gli immigrati

Buongiorno. Buonasera. Mi chiamo e vivo in via. Vengo da. Aiuto. Ho bisogno d’aiuto. Non ho capito, può parlare più lentamente? Carne, pesce, latte, pane. Io sono, tu sei, egli è. Io ho. No. Sì. Si comincia così, alla prima lezione del primo giorno di una scuola di italiano per migranti, un’aula molto spesso ricavata […]

15 set 2011

Tostato da

Castelvolturno. Ovvero: Là bas

E’ in programmazione nei cinema di tutta Italia, il film Là bas, di Guido Lombardi. Il film, premiato a Venezia ( “pure a Venezia ci siamo fatti conoscere!” ), non l’ho visto ancora ma, per ora, mi interessa solo il titolo per poter parlare ancora una volta del problema dei nostri immigrati diseredati e di […]

5 lug 2011

Tostato da

Teranga, l’arte per l’integrazione al caffè letterario

Tra i vicoli del centro storico di Napoli è nato da qualche mese, per iniziativa di un gruppo di giovani immigrati africani, il caffè letterario ‘Teranga’: un luogo di incontro tra culture diverse dove l’arte è il mezzo principale per favorire l’integrazione. L’intervista che segue, nata dal desiderio di capire cos’è Teranga, è una chiacchierata […]

13 mag 2011

Tostato da

Graphic Journalism, c’è chi può e chi non può

E' approdato alle 7 a Lampedusa il primo dei sei barconi avvistati nel Canale di Sicilia nelle ultime ore. A bordo del natante 166 profughi partiti dalla Libia, compresi 4 bambini e 9 donne. Altri due barconi con centinaia di migranti a bordo sono a circa 30 miglia dall'isola. E' invece ferma a 70 miglia, monitorata da una nave della Marina Militare, la carretta con 220 extracomunitari che ieri aveva lanciato l'Sos con un telefono satellitare. Sul posto si stanno dirigendo anche alcune unità partite da Malta. Un altro barcone è stato avvistato a oltre cento miglia da Lampedusa.

19 apr 2011

Tostato da

Immigrati a Ventimiglia, dove la Francia gioca duro

Negli ultimi giorni Ventimiglia, ultima città italiana al confine con la Francia, è diventata terra rovente di manifestanti e posti di blocco dei gendarmes francesi che vietano l’ingresso agli immigrati illegali e anche a quelli in possesso del permesso di soggiorno provvisorio rilasciato dall’Italia, che garantisce una libera circolazione in Europa per una durata di […]